Seleziona una pagina

Negli ultimi anni, secondo dati nazionali, è aumentato notevolmente l’abitudine di bere birra nei locali, prediligendo anche birre artigianali o con tipologie di malto differenti. C’è da dire che a molte persone non piace bere il vino e quindi la birra può essere una buona alternativa.

Ecco una classificazione di birre:

  • Bionda: chiamata spesso bionda o dorata comprende una gamma di colori che va dal giallo paglierino al giallo oro intenso ed è ottenuta da malti chiari (sottoposti a un blando essiccamento).
  • Scura: comprende una gamma di colori che va dal marrone al nero ed è ottenuta da malti scuri (sottoposti a un essiccamento prolungato e ad alta temperatura).
  • Rosse o ambrate: comprende una gamma di colori che va dall’oro rossiccio al marrone rossastro ed è ottenuta da malti chiari sottoposti a un essiccamento più prolungato.

Quale birra scegliere tra Birra industriale e quella artigianale ?

 La Birra industriale: ci sono due processi che non vengono applicati rispetto a quella artigianale, ovvero la pastorizzazione e la filtrazione. La pastorizzazione è un processo termico che, tramite il vapore, porta la birra alla temperatura di 60 gradi per 20-30 minuti. Insieme al microfiltraggio, depura la bevanda da eventuali microrganismi. Questi due processi, però eliminano anche dei lieviti che danno carattere al sapore della birra, ed il prodotto pastorizzato ha un scadenza più lunga.

La birra artigianale: non è sottoposta a processi chimici, è integra e non pastorizzata, per questo motivo, deve essere tenuta a basse temperature, e va consumata in fretta, perché non contiene conservanti. La caratteristiche della birra artigianale è che conserva tutti gli aromi e i profumi originali, e le variazioni di gusto ne definiscono le differenze. Le birre artigianali sono quindi spesso collegate al territorio di origine.

Quindi una scelta non determina l’esclusione di un’altra! La differenza tra la birra artigianale e quella industriale è soggettiva, per coloro che amano sperimentare, sceglierà la birra artigianale per dare un tocco di orginalità e creatività al palato. Per gli abitudinari e che vogliono ritrovare lo stesso gusto sceglieranno quella industriale.

Articolo di Marketing ristorativo per Cinzanolife

WhatsApp chat